Scultura Spazio Volume

Mostra delle opere di Piero Fantastichini

La Casa dell’Architettura è lieta di invitarla venerdì 4 ottobre alle ore 18.30 alla inaugurazione della mostra Scultura Spazio Volume.

Invito | Locandina

La Casa dell’Architettura, dal 4 al 16 ottobre 2013, accoglie la mostra e il percorso artistico dello scultore Piero Fantastichini. La mostra offre ai visitatori l’opportunità di effettuare un’accurata ricognizione sulla ricerca, che l’artista conduce da anni, dei legami tra arte, tecnologia e architettura. L’esposizione illustra le tappe di questo percorso e presenta in anteprima la sua opera più recente: la Scultura Abitabile. L’opera sigilla il percorso formale di Fantastichini e si pone nel solco della grande tradizione barocca, conciliando la creazione plastica, un connubio di scultura e pittura, con la tensione architettonica che ha caratterizzato gli ultimi lavori dell’artista, dalla Piramide a volume variabile al Monumento al caos.

In occasione della mostra verrà infatti presentato un blog (“Abitare la luce: strumenti di ribellione per una chiamata alle arti”) di cui Fantastichini si servirà per lanciare un appello, ad artisti e architetti di tutto il mondo, per la creazione di opere, proposte e progetti che abbiano come obiettivo la riqualificazione di un contesto architettonico degradato, uno scorcio urbano o extra urbano da rivitalizzare e contaminare sensibilità e visioni. 

L’esposizione si arricchisce di altre due opere monumentali, la Piramide a volume variabile e il Muro di stelle, oltre alle maquettes e i disegni preparatori che hanno segnato le fasi di studio e avvicinamento alla Scultura abitabile e i lavori che riflettono maggiormente la sua personale ricerca sulla luce. Su appositi schermi sistemati nello spazio espositivo, verranno inoltre proiettate simulazioni video 3D che illustrano gli interventi contaminanti dell’opera esposta in un contesto urbano.

INAUGURAZIONE venerdì 4 ottobre ore 18.30

SALUTI
Alfonso Giancotti Presidente CTS Casa dell’Architettura di Roma

INTRODUCE
Flavio Mangione CTS Casa dell’Architettura

18.30 – Apertura mostra

19.00 – Presentazione dell’evento e del blog
Abitare la luce: strumenti di ribellione per una chiamata alle arti

19.30 – Derrick De Kerckhove incontra e racconta Piero Fantastichini
Conduce: Prof. Stefano Panunzi (Università degli Studi del Molise)

20.00 – Alessandro Haber e Ennio Fantastichini:
Dalle città invisibili al villaggio all’opera

20.45 – Rudy Ricciotti: la cultura come arma fatale
PER L’OCCASIONE PRESENTERÀ IL SUO NUOVO LIBRO “L’ARCHITECTURE EST UN SPORT DE COMBAT”

CONDUCONO:
Stefania Casini Regista
Flavio Mangione CTS Casa dell’Architettura di Roma

Dall’apertura della mostra sarà servito un aperitivo negli spazi del bar-caffetteria

 

CONFERENZA Lunedì 14 ottobre 2013:
L’Arte e la tecnica migliorano la città
Costruire con nuove tecnologie

Tecnologia XLAM per l’antisismica e il risparmio energetico
In collaborazione con CENTROLEGNO S.r.l., MAK Building e Stora Enso

A cura di Flavio Mangione – Comitato Tecnico Scientifico Casa dell’Architettura

Intervengono Piero Fantastichini e l’ing. Attilio Marchetti Rossi

Al dibattito parteciperanno artisti, architetti e tecnici

 

Mostra promossa da: Casa dell’Architettura di Roma Fondazione Piero Fantastichini
Coordinamento scientifico della mostra e della giornata di studio Flavio Mangione

Organizzazione Antonella Mariani

Allestimento Marco Capobianchi Martina Di Lorenzo

Progetto grafico e multimediale Marco Capobianchi Martina Di Lorenzo
Hanno collaborato: Daniele Iori Gjada Orsini Matteo Gobbi Benedetta Di Donato Alessia Tosini Lorenzo Cellini

Traduzione simultanea Andrea Ruffolo
Segreteria Organizzativa Casa dell’Architettura di Roma 0697604508 
Ufficio Stampa Luca De Angelis

Si ringrazia per la collaborazione: Il Comune di Casape, Marco e Sabrina Bonanni, Valentina Colagrossi, Massimo de Carolis, Carlo Di Lorenzo, Marco Masi, Urbano Pallante, Jacopo Fantastichini per la stesura e la revisione dei testi, Caterina Magri e Gilda Fantastichini per la preziosa collaborazione alla realizzazione della “Scultura abitabile”, Priscilla Pallante per la fotografia. Un ringraziamento particolare ai bambini di Casape e Fiuggi per la loro collaborazione.

 

fantastichini-loghi2