Mario Botta / Lezioni Borrominiane. L’attualità di Francesco Borromini nell’architettura contemporanea

CONVEGNO

Auditorium del MAXXI

13 novembre 2018
Lezioni Borrominiane.
L’attualità di Francesco Borromini nell’architettura  contemporanea
Mario Botta
San Carlo alle Quattro Fontane a Lugano

#PROGRAMMA 
#REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA (ARRM 1792 cfp 2) *

17.30 Registrazioni check in dei partecipanti
17.50 Saluti
Arch Margherita Guccione / Direttore MAXXI Architettura
Arch. Luca Ribichini / Presidente Commissione Cultura Casa dell’Architettura
18.00 Introduzione
Arch. Paolo Portoghesi
18.30 Mario Botta
Il progetto del San Carlino a Lugano
19.30 Conclusioni e dibattito
20.00 Registrazioni check out dei partecipanti


Tre appuntamenti con alcuni dei maggiori protagonisti dell’architettura contemporanea nazionale e internazionale, per approfondire l’attualità del pensiero e dell’opera borrominiana, le cui caratteristiche costruttive e stilistiche hanno influenzato lo sviluppo dell’architettura europea fino ai giorni nostri.

San Carlo alle Quattro Fontane a Lugano
Nel secondo appuntamento Mario Botta ci racconta il progetto per celebrare il quarto centenario della nascita del Borromini: nel 1999 l’Accademia di architettura di Mendrisio ha promosso la costruzione sul Lago di Lugano di uno spaccato ligneo del suo capolavoro giovanile: il San Carlo alle Quattro Fontane, perfetto esempio di inserimento di una nuova opera nel tessuto storico della città. È stato un modo per celebrarne il genio architettonico e per saldare un debito di riconoscenza verso l’emigrazione di architetti e costruttori che sono partiti da questa terra alla volta dei cinque continenti.

*NOTA
Per gli architetti iscritti all’Ordine degli Architetti di Roma, con il quale il MAXXI ha attivato una convenzione, i posti gratuiti disponibili sono un massimo di 100. L’iscrizione e la prenotazione avviene solo attraverso il sito dell’Ordine ordine.architettiroma.it. alla sezione Formazione. Per gli architetti accreditati sarà presente un desk dedicato alla registrazione e al ritiro voucher d’ingresso. La partecipazione alla conferenza dà diritto all’ attribuzione di 2 crediti professionali.