convegno gratuito “GIUSEPPE TERRAGNI: aspetti progettuali, tecnici e costruttivi delle opere romane”

convegno gratuito

 

 

È obbligatoria la registrazione online / Crediti Formativi Professionali (CFP): 6

Registrazione iscritti architetti presso altri Ordini https://imateria.awn.it/custom/imateria/ (codice ARRM766)

 

Si avvisano gli architetti di presentarsi al desk della registrazione con la STAMPA CARTACEA in formato A4 del check-in/check-out, scaricabile al momento della prenotazione in piattaforma ai soli registrati confermati (controllare “i miei corsi” lo status della registrazione)
 

Programma

15 settembre 2015 ore 9.00
VIA GRAMSCI, 53 – FACOLTÀ DI ARCHITETTURA
AULA MAGNA BRUNO ZEVI

ore 9.00 > 9.30 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI / CHECK IN

ore 9.30 > 10.00 SALUTI
Anna Maria Giovenale / Francesco Paolo Fiore / Alfonso Giancotti / Orazio Campo

ore 10.00 > 10.30 INTRODUCONO
Flavio Mangione / Luca Ribichini

ore 10.30 > 13.30 INTERVENTI
Flavio Mangione / Marta Bracci / Fabio Giovannozzi / Paolo Camponeschi

ore 13.30 > 14.00 BREAK

ore 14.00 > 19.00 INTERVENTI
Michael Stumm / Domenico Ferrara / Sergio Poretti / Giorgio Ciucci

ore 19.00 > 20.00 DIBATTITO E CONCLUSIONI

ore 20.00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI / CHECK OUT


La giornata di studi è inserita nella mostra

GIUSEPPE TERRAGNI A ROMA / 18.09 > 18.12.2015

Archivio Centrale dello Stato / Piazzale degli archivi 27 – Roma

con Antonio Carminati / Cesare Cattaneo / Pietro Lingeri / Ernesto Saliva / Luigi Vietti e la collaborazione di Marcello Nizzoli / Mario Radice / Mario Sironi

a cura di Flavio Mangione / Luca Ribichini

La mostra si potrà visitare solo su prenotazione

martedì e giovedì dalle 14:00 alle 16:00

 chiamando i seguenti numeri: 0654548568 – 3335772683

 

 

Per informazioni:

www.acs.beniculturali.it  www.casadellarchitettura.it www.cesar-eur.it

 

Il catalogo

può essere prenotato  all’ indirizzo e-mail: flaviomangione@libero.it

(gratuito per gli architetti iscritti all’Ordine di Roma e provincia )

La mostra ha come principale obiettivo la rilettura critica dell’opera di Giuseppe Terragni prendendo ad esame i progetti che l’architetto comasco ha realizzato per la città di Roma. Le opere romane permettono di inquadrare e delineare con efficacia la complessa figura di un architetto che sposò con determinazione la battaglia per l’avanguardia architettonica italiana, pur confrontandosi con l’esigenza di andare incontro sia alle istanze di tradizione volute dal fascismo, sia alla personale volontà di coniugare il linguaggio Razionale con un indefinito spirito mediterraneo.

Il lavoro vuole inoltre mettere in evidenza il rapporto tra Terragni e i sui collaboratori, in particolare gli artisti, che hanno avuto un ruolo importante nell’elaborazione dei progetti architettonici, attraverso una serie di schizzi ed elaborati grafici rinvenuti grazie al prezioso sostegno dei principali istituti archivistici.

 

 

In considerazione del numero limitato di posti disponibili e nel rispetto dei colleghi interessati in lista di attesa, Vi invitiamo ad effettuare eventuale disdetta quanto prima accedendo, attraverso l’area iscritti del sito dell’OAR, all’interno della piattaforma telematica del CNAPPC (nello spazio “i miei corsi”, cliccando sul titolo dell’evento e in seguito su “elimina iscrizione”).