Il Comitato Tecnico-Scientifico

La Commissione Cultura Casa dell’Architettura nominata dall’Ordine degli Architetti PPC di Roma provincia è attualmente costituita da:

Francesco Aymonino / Roberto Grio / Luca Ribichini -Presidente / Chiara Tonelli


Francesco Aymonino

Nato a Roma nel 1954.

Architetto libero professionista dal 1981, è socio fondatore dello Studio Associato Seste e, successivamente, di Seste Engineering srl, con cui dal 1998 svolge attività di progettazione di spazi pubblici, landscape design, arredo urbano.

L’interesse per il progetto degli spazi aperti ha rappresentato una costante lungo il suo percorso professionale: dalle ricerche in ambito didattico, alla tesi di dottorato, ai numerosi interventi progettuali.

Si è dedicato agli aspetti comunicativi dell’architettura tenendo per cinque anni il corso di Archigrafia presso l’Istituto Europeo di Design di Roma e i corsi di Percezione e interpretazione della forma e Archigrafia e comunicazione del progetto presso il corso di Habitat Design dell’Istituto Quasar di Roma negli anni accademici 2008-2009, 2009-2010.

Ha svolto inoltre attività nel campo dell’editoria e della formazione sia istituzionale sia professionale.

Nel decennio 1984-1995 ha svolto attività didattica e di ricerca presso la facoltà di Architettura dell’Università di Roma. ”La Sapienza”. e la facoltà di Architettura di Pescara dove, nel 1995, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Composizione Architettonica.

 

Roberto Grio

Nato a Roma nel 1959

Nel 1990 ho fondato il T-Studio insieme a tre amici e abbiamo iniziato a lavorare mentre ancora stavamo completando la tesi di laurea. Mi sono laureato nel ’91 con il massimo dei voti. Da allora per quasi 25 anni ho lavorato nell’università della sapienza a vario titolo come docente di progettazione. Ho organizzato viaggi di studio all’estero e seguito un centinaio di tesi di laurea come relatore.
Nel ’93 ho vinto il dottorato di ricerca presso la facoltà di Ingegneria Edile di Roma. L’anno prima avevo vinto una borsa CNR sulle aree dismesse. Vari corsi di perfezionamento e specializzazione. Sono stato alcuni anni membro della commissione edilizia del comune dei Poggio Catino, poi nel 1997 membro del Consiglio Nazionale dell’InArch.
Contemporaneamente dal 1992 in poi abbiamo iniziato a partecipare a molti concorsi di architettura nazionali e internazionali, vincendone molti e ottenendo numerosissimi riconoscimenti. Tra i concorsi vinti cito in ordine sparso due concorsi Europan, il concorso 100 Piazze a Roma, il concorso internazionale per la riqualificazione del quartiere Vydrica a Bratislava (tre aree vinte su cinque e due secondi premi), il Concorso di progettazione per il centro servizi polivalente per usi portuali al Molo San Cataldo del porto di Taranto, il concorso internazionale per la riqualificazione del porto di Napoli molo Beverello, il progetto per la riqualificazione della via Sparano a Bari, il concorso per la riprogettazione del IV piano del Corviale a Roma, il concorso internazionale per la progettazione di una nuova città nella zona di Halong Bay in Vietnam e vari altri.
Parallelamente svolgo attività professionale per comuni e privati nel T-Studiio.

Luca Ribichini – Presidente

Architetto dal 1989, Vicepreside della Facoltà di Architettura di Roma “Sapienza”, professore ordinario abilitato  in Disegno dell’Architettura nel corso di laurea  U.E. Sapienza, svolge attività di insegnamento presso il  dottorato di Storia Disegno e restauro (DSDRA) e in due Master  della Sapienza di II° livello: in Progettazione Architettonica Impianti Sportivi, e in Progettazione degli Edifici per il Culto.

Ha studiato  e lavorato  in studi internazionali di architettura, quali il Taller de Arquitectura di Ricardo Bofill a Barcellona in Spagna,  e lo studio di Paolo Portoghesi.

Dal 2007 al 2017 è stato nominato da Papa Benedetto XVI,  componente della Commissione Permanente per la Tutela dei Monumenti Storici ed Artistici della Santa Sede,  presso il Vaticano (presieduta dal prof. Antonio Paolucci).

Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali di architettura,nel 2002 vince il concorso per giovani architetti indetto dal comune di Roma sul tema della  palazzina. Nel 2010 vince il concorso  “Progetto -Soggetto” per cortometraggi di architettura e  nel 2015 riceve la Medaglia di Rappresentanza dal Presidente della Repubblica  Italiana Sergio Mattarella per la ricerca e la cultura per la Mostra “Giuseppe Terragni a Roma”.

Nel maggio  2018 riceve la Medaglia d’argento alla Triennale dell’Architettura svoltasi a Sofia (Bulgaria).

Autore di quattro monografie e più di 60 pubblicazioni scientifiche.

 

 

Chiara Tonelli

Architetto dal 1996, è autrice di progetti per privati ed enti pubblici (www.tonellizorzi.eu). Professore ordinario abilitato in Tecnologia dell’architettura, insegna presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli studi Roma Tre. È stata visiting professor presso la TUM Technishe Universitet di Monaco di Baviera, Germania (2014-15).

Ha ideato e coordinato le due partecipazioni dell’Università Roma TRE al Solar Decathlon, competizione tra atenei di tutto il mondo per la progettazione e costruzione di prototipi abitativi ad alta efficienza energetica, vincendo il terzo premio nel 2012 a Madrid e il primo premio nel 2014 a Versailles.

Ha coordinato per il triennio 2014-2016 il Progetto di Grande Rilevanza Scientifica e Tecnologica del Ministero degli Affari Esteri Italiano sul tema “Energia e Ambiente”, al fine di avviare una filiera produttiva di case in legno in Argentina.
È stata coordinatrice del Piano Energetico Regionale del Lazio (2015-16) e consulente per molti enti pubblici, tra cui: Agenzia romana per la preparazione del Giubileo (1996-1999); Comune di Roma Ufficio Concorsi Architettura (2000-2001); Autorità per la vigilanza sui Lavori pubblici (2001-2003).

È membro del Comitato Scientifico del Progetto Nazionale 10.000 alloggi di Social Housing, del Comitato Cultura e Architettura della Fiera di Bolzano e Presidente dei Casaclima Awards dal 2013, componente della Commissione Start Up della Regione Lazio 2013-14 per la promozione dell’innovazione e dell’imprenditoria e membro della Giuria del Premio Green Drop al Festival del Cinema di Venezia 2014.

Ha partecipato a oltre 100 convegni in Italia e nel mondo, alla Repubblica delle Idee a Bologna nel 2011, alla TEDx Milano nel 2013 e di Reggio Emilia 2017, e ha condotto programmi televisivi sui temi dell’architettura (RAI TRE “Geo&Geo – Rubrica La casa ecologica” 2011-12, Leonardo “La casa che verrà” 2011-12, Real Time “Cortesie per gli Ospiti” 2005-2013).

 

 

 

I precedenti CTS