In ricordo di Anna Di Noto

Con profondo dispiacere apprendiamo la scomparsa dell’architetto romano Anna Di Noto, membro fondatore del G.R.A.U. con il quale partecipa a numerosi concorsi, tra i quali quello per la Camera dei Deputati a Roma nel 1967. Tra le sue opere più note, molte delle quali elaborate con Francesco Montuori – con il quale ha condiviso la propria attività professionale – il giardino di Piazza Vittorio a Roma, la ricostruzione della Scena Prospettica nel Teatro Olimpico di Sabbioneta e,di recente, il piano della Civita ed il Museo Archeologico Roger Lambrects di Artena.

I suoi disegni e progetti sono stati esposti, fra l’altro, alla Biennale di Architettura di Venezia e presso il Centre Pompidou di Parigi che li ha recentemente acquisiti per il proprio archivio.