Design Eco-Sociale

Convegno Laboratorio di Design Contest 2

venerdì 23 novembre 2012 ore 15,00

invito»» | manifesto programma»»

La Consulta Professione Iunior dell’Ordine degli Architetti, P.P.C. di Roma e provincia nell’attività 2012-2013 del Laboratorio di Design Contest 2, ha voluto affrontare delle tematiche ritenute di particolare importanza nel rapporto tra città e cittadino, quando quest’ultimo presenta difficoltà che possono compromettere la qualità di vita e le autonomie quotidiane negli spazi interni ed esterni.

Il Laboratorio Design Contest, pone a servizio della collettività, l’ingegno e la capacità progettuale degli architetti, attraverso l’interesse riscontrato da importanti Enti, Aziende e Centri di ricerca come il C.R.C. Balbuzie di Roma (Centro di Ricerca e Cura delle balbuzie e dei disturbi del linguaggio e dell’apprendimento), il Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva –IAPB Italia Onlus, AMA S.P.A., Material ConneXion Italia è nata una  partnership  per l’organizzazione e la preparazione del Concorso sul Design Eco-Sociale.

Il Concorso, presentato durante la Fiera dell’Abitare Casaidea tenutasi a Roma a marzo 2012,  segue una procedura particolarmente innovativa, in quanto prevede, ancora prima dell’emissione del bando, una serie di convegni di informazione-formazione per i progettisti interessati ad approfondire le aree tematiche oggetto del concorso:

AREA TEMATICA 1
Disturbi Specifici dell’Apprendimento, i Disturbi della Coordinazione Motoria e le Paralisi Cerebrali Infantili;

AREA TEMATICA 2
Riabilitazione di soggetti ipovedenti affetti da patologie/malattie oculari.

I convegni sono organizzati in due sezioni: la prima scientifica e l’altra tecnica.

La sezione scientifica è dedicata alla esposizione del disturbo o della patologia oggetto del bando.

La sezione tecnica è indirizzata all’utilizzo di materiali innovativi, eco-sostenibili e riciclabili.

Il convegno di marzo 2012 nella sezione scientifica ha trattato il disturbo della Dislessia con la presentazione di progetti pilota, ideati e presentati da Marika Tombolillo membro della Consulta P.I. e dalla dott.ssa Beatrice Alegiani,  insieme a team di esperti ingegneri, logopedisti, psicologi, artisti, con la partecipazione dell’ A.I.D. – Associazione Italiana Dislessia.

La parte tecnica è stata inserita all’interno della Prima Rassegna dei Materiali innovativi per l’Architettura e il Design: I materiali di ultima generazione – MAT 12, organizzata dai coordinatori del Laboratorio di Design Antonella Ancarani, Roberto Funaro, Marika Tombolillo,  ha visto la  partecipazione del Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna e del CNR e Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Elettronica Università di Cagliari¸ Tecnogate Project by Frames, Material ConneXion-Italia, ALDABRA S.r.l. , CPS S.r.l.  – Cushioning Product Service, © Vittorio Martini 1866 , ORSA foam S.p.A.- Tuveri Verniciature.

Il convegno che si svolgerà il 23 novembre all’Acquario Romano, sarà diviso in due parti: la parte prima tratterà nella  sezione scientifica i Disturbi Specifici dell’Apprendimento, i Disturbi della Coordinazione Motoria e le Paralisi Cerebrali Infantili e l’Ipovisione. 

Gli Argomenti saranno introdotti da esperti del settore: logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, ortottisti, oculisti e psicologi del C.R.C. Balbuzie di Roma e del Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva –IAPB Italia Onlus; i quali esporranno le particolarità del disturbo/patologia, indicandone le maggiori criticità e disagi nel delicato rapporto tra individuo –collettività -spazi privati e pubblici.

La sezione tecnica del convegno  sarà curata da Material ConneXion Italia  che presenterà  una selezione di materiali innovativi, duttili, tattili, luminosi, colorabili ed ecosostenibili per rendere più facile tanto l’orientamento e il movimento nello spazio, quanto il rapporto e l’interazione con gli oggetti.

L’argomento trattato sarà di particolare supporto e riferimento per i progettisti interessati a partecipare al concorso.

Nei primi mesi del prossimo anno, nell’ultimo convegno si presenterà il bando che uscirà a febbraio 2013.

In quell’occasione si darà la possibilità ai progettisti, che hanno precedentemente confermato l’interesse alla partecipazione, di incontrare gli esperti che hanno collaborato al progetto “Design eco-sociale”, i quali forniranno i chiarimenti necessari a dare loro supporto.

La parte seconda  del convegno, dedicata all’Eco-Design è finalizzata a promuove  l’impiego di materiali innovativi ed ecologici, nell’ambito della settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2012 (European Waste Week Reduction). La Settimana, promossa in Italia dal Comitato promotore nazionale, si svolge sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica e del Ministero dell’Ambiente.

L’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e il laboratorio di Design, in collaborazione con AMA SpA, hanno aderito alla Settimana come project developer, proponendo una mostra di progetti di giovani architetti – designer al fine di promuovere azioni finalizzate al prolungamento della vita dei prodotti.